Fattoria Sociale

La struttura è composta da numerosi edifici per un totale di circa 3000 mq complessivi, disposti prevalentemente su un unico piano.

L’intero complesso è ubicato in un contesto naturalistico caratterizzato dalla presenza di viali alberati, aree coltivate a verde, alberi da frutta e olivi centenari, per un totale di 70000 mq.

Gli edifici sono collegati all’ambiente circostante per mezzo di viali asfaltati, nonché da aiuole floreali disposte lungo i vari percorsi opzionali.

Data l’ampia disponibilità di aree verdi,con relative ricche dotazioni di attrezzature e supporti, la struttura consente agli ospiti con autosufficienza motoria anche ridotta, di poter svolgere pratiche occupazionali,ludiche e terapeutiche, nonchè pratiche di coltivazione negli spazi all’aperto appositamente destinati.

Una specialità esclusiva della struttura è costituita dall’impiego pressochè totale di olio, frutta, verdura ed altri prodotti agricoli coltivati negli appezzamenti contigui alla stessa.

Nell’ambito delle attività ludico-terapeutiche, sono privilegiate le pratiche di musicoterapia, coordinate dall’animatore professionale e ricavate dai Piani di Assistenza Individuale, utilizzando una sala disponibile presso la struttura, opportunamente attrezzata con idoneo impianto stereo ed eventuali effetti luminosi.

Inoltre in altre sale sono allestite pratiche terapeutiche di arte-terapia, con il supporto funzionale degli operatori qualificati e dell’animatore professionale, che coordinano tutte le fasi terapeutiche e valutano gli obiettivi raggiunti rispetto a quelli prefissati nell’ambito dei P.A.I.

Sempre sotto il coordinamento dell’animatore professionale e degli operatori impiegati, sono organizzate e praticate attività ludiche, tra le quali anche quei giochi che assecondano le naturali inclinazioni dei singoli soggetti, come il calcio, la pallavolo ecc.

Inoltre, stante la contiguità alla Fattoria sociale di un’ aviosuperficie con Centro di Paracadutismo, nonchè di una ampia pista di motocross, saranno organizzate visite guidate negli impianti anzidetti per gli ospiti che mostreranno interesse a tali attività.

La Fattoria sociale ha lo scopo di favorire il recupero delle capacità psico-fisiche dei pazienti , offrendo nel contempo un sostegno alle famiglie. Alo scopo possono essere allestiti presso la struttura i cosiddetti “letti di sollievo”, per una permanenza sia diurna che notturna.

In tale progetto, individuabile come modalità innovativa di servizi resi in particolare alle persona con handicap psichico, si prevede di favorire la massima libertà di movimento degli ospiti, avendo a disposizione una tale vastità di spazi all’interno e soprattutto all’esterno completamente recintati, nei quali possono essere diffusamente svolte attività occupazionali che stimolino i sensi ed aiutino il mantenimento delle capacità intellettive e psichiche dell’ospite.

Sono presenti nella struttura più ambienti predisposti all’accoglienza collettiva del gruppo interessato alle attività della Fattoria, utile ricovero in caso di variazioni atmosferiche, dotati peraltro di ogni confort, compreso un ampio camino a legno.

E’ disponibile, inoltre, un locale attrezzato con un antico forno e barbecue, presso il quale vengono preparati, a cura degli stessi operatori e degli ospiti, spuntini a base di salsicce, carne alla brace e bruschette.

Le aree verdi diffuse nel complesso consentono di attuare la caratteristica più innovativa del progetto, costituita dalla possibilità di allestire una serie di spazi aperti opportunamente studiati affinchè l’ospite possa muoversi liberamente ricevendo stimolazioni continue e armoniose,nonchè attività occupazionali.

Sono state così create molte soluzioni funzionali, con percorsi guidati e aree di sosta.

Inoltre sono presenti aree all’aperto ove insistono orti e frutteti,tenuto conto che l’orticultura,la frutticoltura e la floricoltura possono favorire l’attività manuale,contrastare la passività,stimolare l’attenzione, in un contesto nel quale l’esperienza “di cortile” potrà essere completata dalla disponibilità di recinti e piccoli pollai per l’allevamento di animali da cortile.

Sono presenti altresì stalle adibibili all’allevamento di ovini ed equini, che rappresentano per opinione consolidata degli esperti del settore, un valido supporto occupazionale per l’eventuale “pet-teraphy”.

E’ possibile avvalersi, tra l’altro, della disponibilità di aziende zootecniche viciniori di ospitare visite guidate, in momenti particolari della propria attività, che possano essere di stimolo alla curiosità e creatività dei visitatori ( come ad esempio mungitura, tosatura dei capi ecc.) .